PUBBLICITA'

www.bebarcoantico.it
BEBARCOANTICO ASCOLI PICENO
 
 PUBBLICITA' CHIAMA SUBITO! 3288862722 THE WOGUE.NET STUDIOPR
L'OREAL SUBLIME SUN NEW!!!!!
 NEW ENTRY
 
OFFERTA THE WOGUE.NET PUBBLICITA'
 

Youreporter/Vimeo

you reporter.it/the wogue.net VIMEO THE WOGUE.NET
 
 pintarest patrizia pierbattista the wogue.net patrizia pierbattista tumblr
 blogger thewogue.net  odnoklassniki the wogue.net
reddit logo the wogue.net VKontakte thewogue.net
the wogue.net skyrock.com the wogue.net livejournal

you tube

youtube

THE WOGUE.NET RADIO SPREAKER

 SPREAKER RADIO THE WOGUE.NET

STUDIO PR MARKETING & COMMUNICATIONS ARTS & EVENTS

Instagram
 

      THE WOGUE.NET La Sponda

SCARICA LA RIVISTA ! -->      Scarica la rivista!

                                                                                           the wogue.net il blog                                         

 

 

                                 BANDIERA EUROPEA THE WOGUE.NET     BLOGZINE MENSILE X ANNO. MESE  MAGGIO 2018BANDIERA D'ITALIA THE WOGUE.NET

                                                                                                 LA START-UP E SITO D'INFORMAZIONE A CARATTERE GRATUITO  INTERNAZIONALE BLOGZINE NASCE  NEL MADE IN ITALY DA UNA IDEA NEL 2008 DA PATRIZIA PIERBATTISTA & MIRELLA PIERBATTISTA & GIULIANA MATTEUCCI 
                                                                                                                                                                whatsup the wogue.net +393288862722                                                                                        
 
 
 
 

THEWOGUE.NET:MOTOR'S & GO: NEWS DAL MONDO AUTOMOTIVE

1 febbraio 2018
MOTORI & C.
THEWOGUE.NET:MOTOR'S & GO:
NEWS DAL MONDO AUTOMOTIVE FEBBRAIO 2018 
Risultati immagini per news GIF ANIMATI
THEWOGUE.NET AUTO NEWS
donate nowdonazione the wogue.net

PER DONAZIONI:

 

IBAN IT65J0305801604100320249689 A CHEBANCA!

patrizia pierbttista By Patrizia Pierbattista
redazione.thewogue.net@gmail.comredazione.thewogue.net@gmail.com
flash fotografico the wogue.net linda eyesFoto  e video by Linda Eyes Studiopr/TheWogue.net
 

Risultati immagini per las vegas auto show 2018 auto  intelligenteUsa - A Las Vegas auto intelligente diventa un assistente, 

Al Ces, tra veicoli parlanti, pensanti e telepatici, dove basta un comando.

- Un assistente perfetto, trovato! Infatti esso  risponde alle domande con semplicità, precisione e immediatezza, riconosce i gesti delle mani e 'legge' i pensieri. Questa la nuova frontiera dell'auto hi-tech da quest'anno è protagonista al Ces e prepara la strada ad un futuro "del oggi" di guida senza pilota che prima di concretizzarsi però ha bisogno ancora di un po' di tempo.  Fra cui è il tema  dominante del Consumer Electronic Show, che si apre oggi a Las Vegas fino a venerdì 12 con 3.900 espositori, 900 startups da 42 Paesi e 230.000 metri quadrati di fiera.per l' appunto quello dell' 'assistente vocale' personale, terreno di battaglia già di giganti tecnologici come Amazon, Apple e Google ed ora anche di quelli automotive, vedi esempio de pubblicità de lettura vocale sms.

In prima linea al Ces ci sono i tedeschi di Mercedes e Bosch. La casa di Stoccarda sulla nuova generazione di Classe A proporrà agli utenti il nuovo sistema di infotainment MBUX (Mercedes-Benz User Experience), basato su un altissimo livello di intelligenza artificiale e gestibile attraverso l'app Mercedes Me. A bordo di una camuffata Mercedes Classe A,prototipo  in attesa del suo debutto al Salone di Ginevra, si è potuto toccare con mano, e ammirare  come, con un semplice "Hey Mercedes", ma anche solo "Mercedes" il nuovo sistema di infotainment MBUX tramite la voce dell'assistente artificiale risponda cordialmente e in modo dettagliato ad una richiesta. Dal meteo, all'indirizzo di un ristorante, di un albergo o di un centro commerciale, anche a migliaia di chilometri di distanza. La richiesta vocale può essere fatta in maniera davvero semplice. MBUX comprende 30 lingue, accenti e dialetti e il guidatore non deve mai staccare le mani dal volante.Risultati immagini per las vegas auto show 2018 auto  intelligente assistente

 CONTINUA CON LE NEWS AUTOMOTIVE....


 L'assistente realizzato da Bosch, invece, si chiama 'Casey', anche esso, ( voce elettronica)  capisce e parla 30 lingue, con un totale di 44 voci femminili e 9 maschili. Inoltre è un assistente vocale che pensa e impara. Se per esempio il conducente vuole chiamare 'Paul', il sistema passa in rassegna i contatti prendendo in considerazione il luogo in cui si trova, l'ora e la situazione prima di rispondere. Se il conducente sta andando al lavoro Paul probabilmente si può riferire al collega d'ufficio, mentre lo stesso nome pronunciato in orario serale può riferirsi ad amici.

Il progetto annunciato da Nissan, invece, permetterà ai veicoli di interpretare i segnali emessi dal cervello dei conducenti. Non appena il conducente si appresta a compiere un movimento - come girare il volante o premere l'acceleratore - la tecnologia  attraverso sensori su volante e/o rileva il segnale emesso dal cervello e i sistemi di assistenza alla guida intervengono tempestivamente, riducendo i tempi reazione e migliorando la guida manuale. Nei prossimi ,ma certi anni  la richiesta di servizi di assistenza vocale sarà tale che, secondo l'istituto di analisi IHS Markit, i costruttori automobilistici saranno spinti a sviluppare e mantenere internamente una propria piattaforma di 'assistente personale' virtuale, distribuendo circa 38 milioni di licenze nel 2026. Su questo terreno il settore automotive entrerà in competizione con i giganti tech come Apple, Amazon e Google che spediranno nello stesso anno circa 163 milioni di licenze. IHS Markit prevede nel 2026 anche la produzione di 36 milioni di veicoli con riconoscimento del gesto delle mani. 

BMW MOTO

BMW Motorrad torna, per il quinto anno consecutivo, al Motor Bike Expo di Verona, in scena dal 18 al 21 gennaio, con la gamma completa delle BMW R nineT e con le due novità del mondo Tour: la K 1600 B e la K 1600 Grand America. BMW Motorrad sarà anche presente con la GS Academy nel padiglione dedicato all’Adventouring.

Per il quinto anno consecutivo BMW Motorrad accoglierà tutti gli appassionati di moto dal 18 al 21 gennaio all’interno del padiglione 4 di Verona Fiere, quello tradizionalmente dedicato alle café racer e alle special stradali.

Con gli oltre 160.000 partecipanti dell'ultima edizione, il Motor Bike Expo allestito a Verona Fiere si conferma il secondo appuntamento indoor più importante dell'anno dopo EICMA.

BMW Motorrad: il mondo Heritage e Touring 
In uno stand completamente rinnovato secondo la filosofia del “Make Life a Ride”, BMW Motorrad esporrà tutta la gamma del mondo Heritage: le stradali R nineT, R nineT Racer e R nineT Pure, e le più “fuoristradistiche” R nineT Urban G/S e R nineT Scrambler. Cuore pulsante di tutta la famiglia Heritage è il caratteristico motore Boxer a raffreddamento aria/olio che assicura tutto il suo classico piacere di guida.

Da oltre 90 anni il motore bicilindrico Boxer montato longitudinalmente e la trasmissione tramite cardano sono sinonimo delle motociclette BMW. Il motore Boxer di BMW Motorrad raffreddato ad aria/olio dalla cilindrata di 1.170 cm³ offre come nessun altro propulsore motociclistico un design inconfondibile, un’erogazione di coppia rotonda e una sonorità originale e unica.

Con il lancio della gamma Heritage, BMW Motorrad ha abbracciato la tendenza alla personalizzazione realizzando, nel 2017, BMW Motorrad Spezial: un servizio di customizzazione ex fabbrica in cui si può modificare a piacere, grazie ad un ricco catalogo di nuovi accessori originali, la propria moto direttamente durante la fase di assemblaggio. BMW Motorrad Spezial sarà presente al Motor Bike Expo di Verona con tutta la gamma di prodotti Spezial che comprende sia l’equipaggiamento esclusivo opzionale di fabbrica, sia prodotti provenienti dall’attuale gamma di accessori originali BMW Motorrad.

Insieme alla gamma Heritage, BMW Motorrad presenterà le ultime due nate della gamma Tour: la K 1600 B e la K 1600 Grand America.

La K 1600 B, la Bagger per eccellenza del marchio BMW Motorrad, è stata progettata e pensata appositamente per soddisfare la voglia di grandi viaggi stradali in tutta comodità su una moto che emoziona ad ogni chilometro percorso sull’asfalto. Il colore “Black Storm metallizzato” contribuisce ad esaltare la sua forma tipica da Bagger e a farla apparire imponente e muscolosa allo stesso tempo. Il parabrezza sagomato e la caratteristica parte posteriore con indicatori al LED e le luci dei freni integrate, ne definiscono lo stile. Il cuore a 6 cilindri in tinta nera completa l’immagine generale di forte personalità della moto. 

La nuovissima K 1600 Grand America, già dal nome, evoca strade sconfinate e suggestive dove perdersi e ritrovarsi. L’imponente silhouette definisce questa Tourer dalle alte prestazioni e dal lusso di una comodità senza precedenti. Il leggendario motore in linea a 6 cilindri trionfa con una fluidità di marcia senza eguali ed una potenza impressionante. Sempre pronto ad andare oltre. Perfino il suo profilo è da vera fuoriserie: dal parabrezza alto al caratteristico posteriore con il topcase facile da usare e lo schienale. Non ci sono più scuse per rimandare il viaggio sempre sognato alla scoperta degli orizzonti più lontani.

BMW Motorrad e i modelli speciali esposti nello stand 
All’interno dello stand BMW Motorrad, in una zona allestita ad hoc, saranno esposti alcuni modelli speciali ed unici, realizzati in esclusiva per BMW Motorrad:

BMW G 310 T- IED Design edition, l’originale concept bike in stile Heritage realizzato dagli studenti di Product Design di IED Milano, sulla base della roadster G 310 R.

BMW R nineT Scrambler “Hera”, l’affascinante “luxury tracker” le cui forme sinuose sono state sviluppate dall’atelier milanese South Garage in collaborazione con la rivista Chop & Roll.

BMW R nineT Scrambler “Karl Maier”, originale declinazione flat track portata in gara in occasione dell’ultimo Wheels & Waves di Biarritz dalla leggenda dello speedway Karl Maier.

BMW R nineT Urban G/S “Lac Rose Style”, un modello unico che richiama esplicitamente il fascino della Paris-Dakar e i successi delle prime G/S.

Il mondo GS Academy 
Novità assoluta dell’edizione di quest’anno è un’area, all’interno del padiglione 7, dedicata al tema dell’Adventouring, dove verranno esposte le BMW R 1200 GS, BMW R 1200 GS Adventure e la BMW G 310 GS allestite per la prossima edizione della GS Academy.

Gli istruttori della Scuola, che da oltre 10 anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo dell’Enduro, saranno presenti in Fiera per comunicare i contenuti, le date e le modalità di partecipazione ai Corsi 2018.

La GS Academy è una scuola di guida e perfezionamento in Off Road, che si propone di fornire ai suoi allievi un supporto tecnico, teorico e applicato di elevato livello per apprendere e migliorare le proprie capacità di guida sui percorsi in fuoristrada. La stagione 2018 aprirà a maggio, proseguendo per tutta l’estate fino a chiudersi a fine Settembre. La location che farà da cornice alla scuola è il Castello di Rivalta, nel piacentino.

Il BMW Group
Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2016, il BMW Group ha venduto circa 2.367 milioni di automobili e 145.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte è stato di 9,67 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 94,16 miliardi di euro.  Al 31 dicembre 2016, il BMW Group contava 124.729 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+:http://googleplus.bmwgroup.com BMW Group

PITTI UOMO 2018 CON BMW MINI rinnova la partnership con Pitti Immagine in occasione della novantatreesima edizione di Pitti Uomo, che avrà luogo dal 9 al 12 gennaio 2018 nella cornice della Fortezza da Basso di Firenze.

Firenze. MINI rinnova anche per il 2018 la partnership con Pitti Immagine e conferma un sodalizio tra due istituzioni che hanno sviluppato una serie di progetti comuni condividendo la stessa passione per la ricerca dell’innovazione e l’innata attenzione ai dettagli, la qualità e la volontà di spingersi oltre per anticipare le nuove tendenze.

MINI e Pitti Immagine insieme per puntare sui nuovi talenti
Passione, innovazione e ricerca creativa sono l’espressione del sodalizio tra MINI e Pitti Immagine, che unisce due mondi accomunati da valori e obiettivi da sempre legati a un approccio lifestyle contemporaneo.

In occasione di Pitti Uomo 93, in scena dal 9 al 12 gennaio nella cornice della Fortezza da Basso di Firenze, la partnership tra le due realtà prosegue con una serie di progetti per il 2018 sulle tendenze lifestyle più aggiornate e sulla nuova cultura urbana: focus sui nuovi talenti del fashion ispirati dal tema MINI FASHION. Rethinking Identity. New perspectives on our DNA. 

A Pitti Uomo 93 quattro talenti emergenti reinterpretano il DNA di MINI con capi fashion, traducendo i principi fondamentali del brand in creazioni dal carattere unico ed emozionante, in perfetto stile MINI.

MINI sarà presente, anche per questa edizione, presso Piazzale delle Ghiaie, con una location rinnovata e concepita come laboratorio creativo di idee, che ospiterà i designer con le proprie creazioni, i quali avranno così l’occasione di raccontare il proprio progetto.

Sostenere i giovani talenti emergenti rimane la mission di MINI.


Il DNA di MINI: fonte di ispirazione
Inventive Spirit, Iconic Design, Creative Use of Space, Go-kart Feeling e Minimal Footprint sono i principi attorno ai quali MINI ha costruito la propria identità, l’iconicità e la forza del proprio brand.
Inventive Spirit. È lo spirito dei pionieri come Sir Alec Issigonis e John Cooper, che con le loro intuizioni hanno sfidato senza sosta il presente per anticipare il futuro.
Iconic Design. Grazie al suo design senza tempo, MINI reinterpreta lo spirito di ogni epoca conservando un carattere autentico. Un immediato, iconico real-world design che cambia, rivela e pone nuove sfide.
Creative Use of Space. Superare i limiti e le aspettative. MINI è sempre alla ricerca di soluzioni creative e funzionali per massimizzare il potenziale dello spazio e delle risorse attorno a noi.
Go-kart Feeling. Andare sempre alla ricerca di esperienze uniche, emozionanti, quasi viscerali, e soprattutto autentiche. Il vero e sano divertimento come ragione principale.
Minimal Footprint. MINI ricerca risposte alle complesse sfide del nostro tempo, sviluppando una forte coscienza ed equilibrio tra innovazione e sostenibilità.

Quattro cromosomi per quattro talenti emergenti
MINI FASHION prende vita a partire proprio da questi principi, per continuare a sfidare le convenzioni con idee sorprendenti e mosse da curiosità, creatività e spirito d’innovazione.

MINI invita quattro giovani designer ad interpretare, secondo la propria idea di fashion, quattro tra i principi del DNA di MINI, dando vita a dei capi unici e senza tempo, ideali per lo urban traveller odierno e le sue esigenze. MINI, emblema dello urban travelling, diviene vera fonte d’ispirazione che punta a proporre soluzioni creative per gli urban traveller di oggi e per ogni loro avventura.

Inventive Spirit – Vìen 
Vìen esprime in questo progetto tutta la sua passione per il Giappone. Destruttura e riassembla l’abito da uomo per dargli una nuova vestibilità e vederlo da una prospettiva diversa. Grazie al suo stile unico e innovativo, armonizza tessuti e materiali contrastanti, arricchendoli di dettagli inaspettati come inserti in ovatta e cuciture in stile giapponese.

Iconic Design - Rebecca Langebaek
La designer danese è affascinata dall’idea di una moda iconica. Il suo concept consiste in un viaggio nel tempo, per reinventare la T-shirt grazie a una combinazione di dettagli personalizzabili, che rappresentano una nuova visione dell’originale trasportandolo in un contesto contemporaneo.

Creative Use of Space - Kristian Guerra
La ricerca estetica del designer è un mix sorprendente tra innovazione tecnica e street culture di matrice italiana. Il suo parka modula le imbottiture e gli spazi in modo creativo e funzionale, interpretandoli da più angolazioni per esaltarne le caratteristiche e portare la funzione alla sua essenza.

Minimal Footprint - Bav Taylor
Designer londinese, abbina antiche tecniche di sartoria con materiali e tecnologie moderni ed eco-sostenibili. Il suo “Nomad Coat” racconta una storia attraverso il processo di produzione, il suo design essenziale e i materiali pregiati certificati per un impatto minimo sull’ambiente, ispirando le persone e rendendole parte di un movimento positivo.

 

 

Il BMW Group 
Con i suoi quattro marchi BMW, MINI, Rolls-Royce e BMW Motorrad, il BMW Group è il costruttore leader mondiale di auto e moto premium e offre anche servizi finanziari e di mobilità premium. Come azienda globale, il BMW Group gestisce 31 stabilimenti di produzione e montaggio in 14 paesi ed ha una rete di vendita globale in oltre 140 paesi.

Nel 2016, il BMW Group ha venduto circa 2.367 milioni di automobili e 145.000 motocicli nel mondo. L’utile al lordo delle imposte è stato di 9,67 miliardi di Euro con ricavi pari a circa 94,16 miliardi di euro. Al 31 dicembre 2016, il BMW Group contava 124.729 dipendenti.

Il successo del BMW Group si fonda da sempre su una visione sul lungo periodo e su un’azione responsabile. Perciò, come parte integrante della propria strategia, l’azienda ha istituito la sostenibilità ecologica e sociale in tutta la catena di valore, la responsabilità globale del prodotto e un chiaro impegno a preservare le risorse.

www.bmwgroup.com
Facebook: http://www.facebook.com/BMWGroup
Twitter: http://twitter.com/BMWGroup
YouTube: http://www.youtube.com/BMWGroupview
Google+: http://googleplus.bmwgroup.com

 

Nissan svela il concept Xmotion al Salone dell’Automobile di Detroit 2018

Il nuovo concept SUV a tre file anticipa il design dei veicoli Nissan del futuro

DETROIT (Stati Uniti), 15 gennaio 2018 – Nissan presenta per la prima volta il concept Xmotion, il progetto per un SUV compatto rivoluzionario, che deriva dai crossover e SUV all’avanguardia che hanno segnato la storia di Nissan.

Al debutto mondiale al Salone dell’Automobile di Detroit 2018, il concept Nissan Xmotion (chesi pronuncia “cross motion”) è un veicolo a tre file e sei posti che unisce la cultura e la tradizione artigianale giapponese con lapraticità americana e le tecnologie all’avanguardia Nissan Intelligent Mobility.

Alfonso Albaisa, Senior Vice President Global Design di Nissan Motor Co., Ltd. ha dichiarato: “Per il concept Xmotion, abbiamo esplorato diversi lati del Nissan Intelligent Mobility. Le forme e le proporzioni sono audaci e potenti, messe a contrastano con quelle dell’artigianato giapponese espresse in chiave contemporanea. La combinazione tra aspetti occidentali e orientali è evidente sia all’esterno che all’interno, dove connessione avanzata e tecnologie autonome si fondono con l’arte digitale moderna e artigianato giapponese. Se a prima vista, Xmotion sembra avere un design minimal, con uno sguardo più attento emergono dettagli che rendono questo concept eccezionale.”

Gli esterni del concept Xmotion, emblema del futuro del design Nissan, sono robusti e dinamici, definiti dalle inconfondibili linee laterali a U e da un’evoluzione della griglia V-motion di Nissan.

I cerchi in metallo e gli pneumatici all-terrain fanno da contraltare alla semplicità del profilo. Come il resto del veicolo, anche le ruote ispirate agli utensili meccanici e agli pneumatici da fuoristrada formano un unicum armonioso: il battistrada, infatti, è laminato sopra i cerchi in lega di alluminio da 21”. Tra le altre particolarità degli esterni il tetto apribile a scomparsa e l’originale design delle luci di coda, ispirato alla lavorazione del legno nella tradizione nipponica. Il passo lungo del concept Xmotion, insieme ai cerchi e agli pneumatici spinti verso l’esterno, permettono di disporre i passeggeri secondo un inedito schema “4+2”. Le tre file, formate da sedili singoli affiancati, sono progettate per accogliere comodamente una giovane coppia, un’altra coppia e due bambini o animali. Gli interni del SUV sono pensati per richiamare i paesaggi giapponesi, rendendo omaggio alle radici di Nissan senza rinunciare a un’interfaccia grafica e tecnologie di guida autonoma all’avanguardia.

Gli interni sono modellati sull’immagine di un fiume, con la consolle centrale che raffigura un ponte, realizzata secondo una tecnica tradizionale dell’architettura giapponese, il kanawa tsugi, impiegata dai falegnami per costruire templi e santuari religiosi.

Il design del quadro strumenti del concept Xmotion deriva da un’interpretazione moderna del kigumi, un altro metodo della falegnameria tradizionale che, richiamando l’aspetto di una solida struttura ossea, comunica un senso di forza e sicurezza.

 Monza, 23 gennaio 2018 - Quando si parla di eccellenza nell’automotive, con specializzazione nella commercializzazione di modelli americani in Italia, si parla del Gruppo #Cavauto.

Un’autorevolezza raggiunta grazie a oltre trent’anni di esperienza nel settore, che ha portato la società fondata da Hermes Cavarzan a operare sul mercato italiano con tutti i più importanti brand automobilistici statunitensi.

Proprio la forza di questo background, sta alla base dell’accordo per la distribuzione dei veicoli Dodge e RAM in Italia.

Il Gruppo #Cavauto è stato infatti scelto come il primo distributore ufficiale italiano approvato da FCA, per i marchi Dodge e RAM, con proprio show room, centro assistenza e servizio ricambi originali.

“Siamo molto orgogliosi di questo risultato, sono anni che lavoriamo al massimo per raggiungere gli standard qualitativi necessari per diventare distributori ufficiali Dodge e RAM” spiega Hermes Cavarzan, CEO di Gruppo #Cavauto. “Non è solo la dedizione e la passione per il nostro lavoro che ci ha permesso di raggiungere questo obiettivo; è stato necessario un investimento sia a livello tecnologico che di strumentazioni necessarie al service. Abbiamo dovuto inoltre istruire adeguatamente il nostro personale tecnico, che è in continua formazione per far fronte all’evoluzione dei prodotti”.

Dodge è uno dei marchi storici dell’automobilismo made in USA, fondato a Detroit dai fratelli Dodge nel 1914, ma già operativo fin dal 1901 con la produzione di particolari meccanici.  Nel 1928 è stato acquisito da Chrysler e oggi fa parte del Gruppo Fiat Chrysler Automobiles.

Da sempre le vetture Dodge si sono imposte all’attenzione per l’utilizzo di alcune soluzioni innovative: prima tra tutte l’introduzione dell’avviamento elettrico al posto di quello a manovella.

Risultati immagini per IL CASO GAS SCARICO CAVIE UMANE E SCIMMIEIn questo periodo, ma come da diversi mesi il mondo delle auto è in fermento, certo nelle innovazioni, ma anche da notizie di test su animali e persone ,con gas di scarico delle nuove auto tedesche del gruppo WOLKWAGEN. I gruppi delle persone adulte e consenzienti e pagati che hanno aderito a questo test, sotto autorizzazione del comitato di sanità della nazione Germania. La notizia uscita dalla stampa tedesca che ha scoperto questa abominevole  uso degli esseri viventi su test che possono provocare nel tempo tumori o altro, ha fatto il giro del mondo ,e la premier tedesca Angela Merkel  si subito dissociata infatti ha subito creato una commissione.Risultati immagini per IL CASO GAS SCARICO CAVIE UMANE E SCIMMIE

Dopo le polemiche relative al presunto uso di esseri umani e scimmie come cavie per i test sugli effetti delle emissioni dei gas di scarico dei motori diesel e pesantemente criticata, assieme ad altri prestigiosi brand tedeschi dell'automobile, dal governo federale, Bmw e Mercedes fanno muro, ma la Volkswagen ha annunciato invece la sospensione del suo responsabile per le relazioni esterne. La direzione ha motivato la sospensione di Thomas Steg con il ruolo da lui ricoperto, per sua ammissione, nell'organizzazione dei test sui primati. "Thomas Steg " è sollevato delle sue responsabilità fino a quando non sarà fatta luce sugli avvenimenti", si legge nel comunicato Volkswagen, in cui si aggiunge che "l'indagine interna va avanti con grande rapidità".Risultati immagini per IL CASO GAS SCARICO CAVIE UMANE E SCIMMIE
Dopo che caso, rivelato dal New York Times, riguarda test condotti negli Usa nel 2014 su dieci scimmie, piazzate davanti ai cartoni animati mentre erano in un ambiente con aria inquinata dai gas di scarico di una vettura diesel. Ma anche il caso, portato alla luce da Stuttgarter Zeitung e Süddeutsche Zeitung, quello dell'istituto ospedaliero  di Aquisgrana, nell'ovest della Germania, che su disposizioni dell'Eugt avrebbe ha fatto inalare, in diverse concentrazioni, diossido di azoto (NO2) a un campione di 25 persone in buona salute, ha avuto il suo peso, almeno dal punto di vista dell'immagine.Risultati immagini per merkel angela IL CASO  cavie

Insomma abbiamo persone che vengono usate come cavie in aziende ufficiali .e chi sa se voi sono quelle non ufficiali ? A voi la risposta.

TALENT SCOUT MODELS & ARTIST

 

  modelle di alta moda roma e patrizia pierbattista
THE WORLD DE STUDIOPR
CERCA NUOVI VOLTI DI NUOVE
MODELLE/I CASTING
PER INFO
PHONE: +393288862722
CONTACT +393288862722
 
 

STAFF/THE WOGUE.NET

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy