PUBBLICITA'

patrizia pierbattista e garage italia e hertz e la spiaggina fiat
PUBBLICITA' CHIAMA SUBITO! 3288862722 THE WOGUE.NET STUDIOPR
L'OREAL SUBLIME SUN NEW!!!!!
 NEW ENTRY
 
OFFERTA THE WOGUE.NET PUBBLICITA'
 

Youreporter/Vimeo

you reporter.it/the wogue.net VIMEO THE WOGUE.NET
 
 pintarest patrizia pierbattista the wogue.net patrizia pierbattista tumblr
 blogger thewogue.net  odnoklassniki the wogue.net
reddit logo the wogue.net VKontakte thewogue.net
the wogue.net skyrock.com the wogue.net livejournal

you tube

youtube

THE WOGUE.NET RADIO SPREAKER

 SPREAKER RADIO THE WOGUE.NET

STUDIO PR MARKETING & COMMUNICATIONS ARTS & EVENTS

Instagram
 

      THE WOGUE.NET 

SCARICA LA RIVISTA ! -->      Scarica la rivista!

                                                                                           the wogue.net il blog                                         

 

 

                                 BANDIERA EUROPEA THE WOGUE.NET     BLOGZINE MENSILE XI ANNO. MESE  NOVEMBRE  2019BANDIERA D'ITALIA THE WOGUE.NET

                                                                                                 LA START-UP E SITO D'INFORMAZIONE A CARATTERE GRATUITO  INTERNAZIONALE BLOGZINE NASCE  NEL MADE IN ITALY DA UNA IDEA NEL 2008 DA PATRIZIA PIERBATTISTA & MIRELLA PIERBATTISTA & GIULIANA MATTEUCCI 
                                                                                                                                                                whatsup the wogue.net +393288862722                                                                                        
 
 
Risultati immagini per logo golf people   
                                                                                  
 

THE WOGUE.NET: 2019 AGOSTO LE CONFERENZE STAMPA & EVENTI

1 agosto 2019
THE WOGUE.NET
  Risultati immagini per CONFERENZE STAMPA
THE WOGUE.NET:
 
2019 AGOSTO LE CONFERENZE STAMPA & EVENTI
donazione the wogue.netdonate now

PER DONAZIONI:

 

IBAN IT65J0305801604100320249689 A CHEBANCA!

patrizia pierbattistaBy Patrizia Pierbattista
redazione.thewogue.net@gmail.comredazione.thewogue.net@gmail.com 
flash fotografico the wogue.net linda eyesFoto by Linda Eyes Studiopr/TheWogue.net 

IL FARO ACCESO

SU

LA POLITICA DEL MARE

EUROPA  ALLA RICERCA DEL MARE

assarmatori convegno roma luglio 2019 Cosa è il Mare? Per certa gente è soprattutto uno strumento di lavoro altri uno specchio d’acqua salata per un momento di relax. Ma sicuramente il mare è una vasta  distesa di acqua salata, idrograficamente connessa con un oceano, che lambisce le coste di isole e terre continentali. Lo stesso termine certe volte è usato per indicare laghi, normalmente salati o molto voluminosi, che non hanno sbocchi sull’oceano come ad esempio il  Mar Caspio il Mar Morto ed il Mar di Galilea. Quindi il mare è vasto nel  suo insieme ma nella giornata che si è svolta presso il Gran Hotel Parco Dei Principi a Roma nel mese di Luglio 2019 si porta verso la conoscenza delle strutture che si affasciano sul mare o che lavorano su di esso. presidente assarmatori italia messina

CONTINUA CON GLI EVENTI...


 
enrico letta convegno assarmatori roma luglio 2019 grand hotel parco dei principi Ma negli ultimi anni in questo magnifico spettacolare mare che ci circonda il nostro paese, l’Italia, ci ha portati a guardare in maniera diversa il Mare, chi non ricorda il disastro marittimo  occorso ad una azienda nota nel settore Croceristico presso l’arcipelago della Toscana, Isola D’Elba dove la Concordia si è inclinata  su di un crostone di roccia. Un saluto! Del comandante! Poi altro  evento più vicino a noi nel tempo quello della tragedia del Ponte Morandi, il giorno 14 agosto 2018, il tutto aggravando sia la comunicazione via terra e soprattutto per quella marittima. Genova ed il suo porto che è il fulcro di una città che viaggia e che sviluppa economia sia sul territorio che nel mondo del commercio.nicola porro assarmatori roma convegno luglio 2019 prof sabella e onorato convegno assarmatori  luglio 2019 roma

Ma partiamo con i numeri di questo settore come ci annuncia anche il Presidente Assarmatori e del suo Gruppo  Stefano Messina dove il mare ha una sua economia importante, vale il 3% circa del Pil Italiano, con il valore di almeno di 45 miliardi di euro, ma che danno lavoro a 880 mila italiani, 130 miliardi di euro che viene generato da questo settore. Inoltre come dice il Presidente Messina,  “ cinque giorni di blocco di queste attività e nelle stazioni di servizio non sarebbe più disponibile una goccia di benzina con conseguente black-out del traffico automobilistico, comprese   le attività di autotrasporto e, quindi, la consegna di materie prime alle industrie o dei prodotti finiti alla distribuzione ed al commercio. 8 giorni e gli scaffali dei supermercati andrebbero in tilt e chiuderebbero. Uno scenario apocalittico” Quindi lo Shipping non è affatto marginale!MINISTRO TONINELLI ASSARMATORI ROMA LUGLIO 2019ASSARMATORI ROMA LUGLIO 2019 EVENTO

Oltre al presidente Messina, con l’introduzione  de Nicola Porro giornalista ha portato avanti il meeting con interventi di Enrico Letta ( Direttore Scuola di Affari Internazionali dell’Istituto di Studi Politici di Parigi Francia), Giuseppe Bono Ceo Fincantieri S.p.a., Achille Onorato, Ceo Moby S.p.a.  emessina  Vice Presidente Assarmatori, Fabrizio Palenzona che era in  collegamento, Presidente conftrasporto confcommercio imprese per l’Italia, Giulio SApelli Economista Università degli Studi di Milano, Carlo Secchi European Coordinator Ten-t Atlantic Corridor e per concludere la partecipazione del Ministro delle infrastrutture e dei Trasporti  Sen. Danilo Toninelli.ASSARMATORI  ROMA LUGLIO 2019 GRAN HOTEL PARCO DEI PRINCIPIMINISTRO TONINELLI ROMA LUGLIO 2019 ASSARMATORIMINISTRO TONINELLI

In conclusione di questo meeting dove si è parlato ed accennato alle vere problematiche di questo settore che è sempre stato il fulcro di una economia europea importante come accenna anche il presidente Messina il nostro paese  è pur sempre la seconda Fabbrica d’Europa, con lo sviluppo del  famoso Made In Italy.  Più del 90% dei carici in entrata od in uscita dall’Italia viene trasportato per via mare.  Con le autostrade del Mare dove sessant’anni fa due  signori Aldo Grimaldi Spyros Magliveras inventarono servizi per il trasporto marittimo per i mezzi commerciali.ASSARMATORI   ROMA LUGLIO 2019 TONINELLI

Quindi l’Assarmartori   richiedono alla politica italiana e quella Europea di mettere mano alle nuove norme  con una nuova politica marittima ed in particolare la totale inesistenza di una politica marittima del mediterraneo. Dovranno mescolare le carte per raggiungere uno obbiettivo che favorisca una economia sia green che di trasporto migliorato a 360°. Questo è un augurio che si propongono quelli Assarmartori uniti per far capire il mondo. Il faro acceso per acquisire esperienza in  un mercato libero e per  adottare una Via Italiana.TONINELLI E MESSINA ASSARMATORI ROMA LUGLIO 2019 EVENTO GRAN HOTEL PARCO DEI PRINCIPI

 

 

 

 

 

 

LA VISION

DE

FERROVIE ITALIANE DELLO STATO

DEL VIAGGIO NEL FUTURO

LA SOSTENIBILITA’

 

ACQAUARIO ROMANO ROMA STAZIONE TERMNI EVENTO FERROVIE ITALIANE DELLO STATOCosa è il viaggio? Dal provenzale Viatge ma a sua volta  derivante dal latino viaticum, è lo spostamento che si compie da un luogo di partenza ad un altro distante  dal primo. Il viaggio può essere locale, regionale, nazionale  o internazionale. Per citare autori che mettono in primo piano nel suo libro il viaggio troviamo Italo  Svevo con la Coscienza di Zeno dove emerge il viaggio del protagonista, ma in questo caso la psicanalisi. Ma anche nella storia vi sono i viaggi con i movimenti migratori, non ci si deve stupire quando si legge nella cultura classica, greca o romana era ed è ricca di storie di viaggi con opere come l’odissea di Omero, Erodoto, Annone, Pitea, Nearco, Strabone e tanti altri dal passato e presente.  Ma qui il viaggio era diverso e più difficile da oggi dove il viaggio si intende molto più veloce e comodo. Con i mezzi di trasporto come  il Treno, l’automobile, la Nave e soprattutto il camminare sia a piedi che con la mente.FERROVIE ITALIANE DELLO STATO EVENTO LUGLIO 2019 PRESIDENTE CASTELLI

Partiamo con questo evento che si è svolto nella zona di partenza d’eccellenza, Stazione Termini, più precisamente nell’Acquario Romano un noto luogo di relax tra i palazzi e la confusione del traffico automobilistico e treni, in primis non ho avuto mai il piacere di ammirare questo luogo sia il parco che è pubblico che all’interno è solo per eventi ed è nominata la Casa dell’architettura.LORENZO RADICE  SOSTENIBILITA' FERROVIE ITALIANE EVENTO ROMA LUGLIO 2019 ACQUARIO ROMANOEVENTO ROMA LUGLIO 2019 FERROVIE ITALIANE DELL STATO SOSTENIBILITA'

Gli obiettivi di lungo periodo contribuiscono al raggiungimento della Vision e dei commitment di Gruppo. Le Ferrovie hanno una strategia per lo sviluppo e crescita  dell’azienda  iniziando  dal comparto  della Sostenibilità Economica, Green, Ambientale, Sociali Sicurezza, Energia ed Emissioni, Mobilità Sostenibile e tanto altro per rivalutare il sistema ferroviario per i fruitori di questo mezzo e di tutto il gruppo. Per quanto riguarda le tematiche di materialità prescelte sono 12 ritenute maggiormente rilevanti: energia ed emissioni, mobilità sostenibile, sicurezza, rifiuti, acqua, formazione e sviluppo dei dipendenti, diversity e pari opportunità,  digitale transformation, gestione responsabile della Supply Chain, Customer Satisfaction, tutela dei diritti umani, creazione di valore condiviso. In percentuale ecco gli obiettivi: passeggeri 5%  di modal shift da auto privata a mobilità condivisa, pubblica e dolce al 2030 (15% al 2050), rispetto al 2015; merci: 50%  trasporto su gomma e 50% trasporto su treno al 2050.PATRIZIA PIERBATTISTA E GIULIANA MATTEUCCI FERROVIA ITALIANE EVENTO LUGLIO 2019 ROMA

L’evento è stato concepito per far comprendere sia hai stakeholder che hai giornalisti ed partecipanti alla manifestazione che le Ferrovie Italiane dello Stato i loro obiettivi nel futuro nell’arco dell’anni 2030-2050 con vari progetti ma soprattutto metterci la propria faccia e reputazione per dei servizi a dir poco ancora non proprio moderni, come ad esempio le vetture regionali che sono vetuste e pieni di buchi nella struttura come si evince dai miei viaggi intrapresi con questi mezzi. Un giorno senza aria condizionata, o riscaldamento, un'altra volta ritardi o cancellazione di treni, o fumo in cabina per una lampadina, o la problematica del personale di bordo con l’educazione molto labile.FERROVIE ITALIANE  DELLO STATO EVENTO LUGLIO 2019 ACQUARIO ROMANOEVENTO FERROVIE ITALIANE DELLO STATO LUGLIO 2019 ROMAFERROVIE DELLO STATO ITALIANE EVENTO LUGLIO 2019 ROMA ACQUARIO ROMANO

 

Oltre 55 miliardi di Euro investiti per migliorare infrastrutture e servizi; circa 20 milioni di tonnellate di C02 in meno emesse in atmosfera, con le persone che hanno scelto il treno invece dell’auto privata; 18,5 milioni di ore risparmiate per tempi di viaggio inferiori del 25%, grazie all’alta velocità: 80 miliardi di euro distribuiti agli stakeholder (acquisto beni e servizi, erogazione stipendi, remunerazione ai finanziatori e pagamento imposte e tasse). Questi sono i risultati dal 2008- 2018.

Si definiscono stakeholder tutti i soggetti che possono influenzare oppure che sono influenzati dall'impresa. Per il percorso verso la mobilità del futuro 2030 /2050 il Gruppo Ferrovia dello Stato italiano ha una visione di gruppo orientata a creare valore per gli stakeholder. Dal 2013 FS ha avviato un'attività di coinvolgimento e dialogo con i propri stakeholder per la definizione di proposte di migliorare la sostenibilità. Oltre 55 miliardi di euro investiti per migliorare le infrastrutture e servizi; circa 20 milioni di tonnellate di Co2 in meno emesse in atmosfera con le persone che hanno scelto il treno anziché l'auto. Il convegno presso il sito del Aquariom romano , presentato da Laura La Posta, (Giornalista de Ilsole24ore) apre l'evento e intervista dal presidente  GRUPPO FERROVIE dello Stato Italiano Gianluigi Castelli, poi vari Stakeholder per le future strategie, come Il dott.ossa  Filomena Maggino, ( consigliere del presidente del consiglio sui treni e qualità della vita e sviluppo sostenibile -cabina di regia "«Benessere Italia» .  e dott . Enrico Giovannini, ( Asvis). Poi invita a parlare Raimondo Orsini (direttore della fondazione per lo sviluppo sostenibile , invitando a parlare anche la dottoressa Anna Donati de Kioto Club e portavoce de A MoDo ( alleanza Mobilità dolce) ,poi interviene Dott.essa Antonella Galdi  (ANCI) .la moderatrice La Posta intervista Francesco Vetro' ( presidente GSE  ) e dott.re Renato Grimaldi, ( direttore generale  -energia e clima ,per il ministero dell'Ambiente) . Un altro giro di intervenire da parte de DOTT.re Marco D'Onofrio ( direttore Ansf) e dott.re Balduino Simone docente di diritto dei trasporti presso la facoltà di giurisprudenza all'Univ.di Urbino. Altri interventi con Gianni Silvestrini( direttore scientifico Kioto Club)  e Rossana Ravello( presidente del gruppo tecnico responsabilità sociale di imprese di confindustria) , alla fine arriva il amministratore delegato Gianfranco Battisti  e il Ministro Danilo Toninelli.  Alla fine La Posta ringrazia il ministro e tutti i presenti ,comprese noi de THE WOGUE.NET BLOGZINE e GOLF PEOPLE MAGAZINE, come si evince nel nostro video sul canale You tube di Patrizia Pierbattista, e continua chiudendo con un arrivederci invitando tutti gli astanti ad un Lunch che si teneva nella prima balconata cui si accedeva da fondo sala. Così tutti con il rispettivo badge e invito dopo un breve applauso tutti si sono recati , compresi i giornalisti e video cameramen, fotografi, fotoreporter e naturalmente anche noi, presso il luogo deputato al light lunch. Fatto strano anche il ministro Toninelli si è recato assieme a noi, avvicinandosi ai tavoli con esposti i piatti e le pietanze su piatti di portata con i camerieri pronti a dare da bere e mangiare, abbiamo come tutti preso i piatti ed iniziato a degustare i vari prodotti, da formaggi come la imburrata, fiordilatte, verdure cotte, pane, ed ect vini e prosecchi freschi, ma nel nostro gruppo dei giornalisti tra cui il team del Tg 1 e del TG2 e la7 e noi giungeva un ordine di lasciare i piatti e di andare via da una responsabile ufficio comunicazione, e di recarsi al piano di sotto, tutto questo davanti al ministro Toninelli, alcuni fotografi sono scesi subito ma subito rientrati per dire che non vi era niente, mentre i giornalisti dichiaravano che loro avevano avuto l'invito compreso il light Lunch, come tutte noi, infatti non ci siamo mosse e abbiamo continuato a mangiare e bere assieme agli invitati e Ministro e AD delle Ferrovie Dello Stato Italiane. Ora a guardare bene gli ultimissimi notizie su le Fs  sul nostro territorio italiano, come in ultimo a Bologna per un guasto ad un Freccia Rossa chiusa per sicurezza la stazione per l'alta velocità. Molti  vari incidenti che direttamente o indirettamente hanno che fare con il gruppo, non si può dimenticare il grave incidente ferroviario di Viareggio dove un treno merci è deragliato per la forte velocità che sopraggiungere  nella stazione, uccidendo molti cittadini che dormivano nella loro case adiacenti alla stazione. Per cui sono stati condannati l'allora AD delle Ferrovie dello Stato, Mauro  Moretti. Una grande violazione della sostenibilità, mobilità, sicurezza ed emissioni zero. Nel frattempo abbiamo ascoltato che il Gruppo Ferrovia dello stato vende i titoli BOND GREEN per un economia green?
 
 
 

L'IMMAGINARIO TRA PASSATO ED IL FUTURO

IL VIAGGIO TRA TARQUINIA E CERVETERI

I MUSEI ETRUSCHI E LA STORIA DEI MAESTRI ARTIGIANI

mappa dell'epoca etruschi e le monete museo etruscho nazionale tarquinia

 

 

esterno museo nazionale taequinia lazio Chi erano gli Etruschi? E cosa hanno lasciato ora a noi con i loro reperti archeologici sia nei necropoli siti nelle città più  importanti e centrali di questo popolo. Tarquinia e Cerveteri  nel Lazio.museo nazionale tarquinia lazio etruschi

Nel nostro percorso alla ricerca di capire il mondo della storia del territorio italiano abbiamo voluto scoprire le testimonianze dei popoli che hanno costruito il nostro presente e futuro. Partendo da Roma zona Eur ci immergiamo nel traffico dei viaggiatori, l’autostrada, che ci porta direttamente difronte al museo Archeologico Nazionale di Tarquinia dove entrando notiamo con un grande  spazio pieno di storia. Saliamo per delle scale dove ci conducono verso la torre di questo castello, ora museo, ed il nostro sguardo ci porta in alto con il soffitto a volta in legno antico.tombe museo nazionale etruschi tarquiniaedith gabrielli e sindaco di tarquinia e cerveteri

La conferenza stampa per la presentazione di questo evento inizia con la voce e l’immagine del direttore del Polo Museaole del Lazio Edith Gabrielli dove ringrazia gli ospiti intervenuti come  Andrea Cardarelli ed Alessandro Naso i curatori delle mostre nelle due città.  Due patrimoni delle nazioni unite per l’educazione e la scienza e cultura con l’Unesco. Ringrazia anche i due sindaci presenti come quello di Tarquinia, Alessandro Giulivi e la sua giunta, ed il sindaco di Cerveteri  Alessio Pascucci con il suo vice sindaco Lorenzo Croci.

sindaco di tarquinia presso museo nazionale etruschi tarquinia
Italia, Lazio Tarquinia museo ha sede nello splendido Palazzo Vitelleschi, costruito fra il 1436 ed il 1439 per volontà del cardinale Giovanni Vitelleschi, sotto il pontificato di Eugenio IV. L’edificio, uno dei più importanti monumenti del primo Rinascimento nel Lazio, fu utilizzato fra 1’altro come principesco alloggio dei pontefici nelle loro soste a Corneto.sindaco alessandro giulivi edith grabrielli alessio pascucci  Passato successivamente alla famiglia Soderini, nel 1900 il palazzo fu acquistato dal Comune di Tarquinia che, nel 1916, lo dette in consegna perpetua allo Stato perché lo destinasse a sede del Museo Archeologico. Inaugurato nel 1924 con la fusione di due storiche collezioni ottocentesche, la raccolta comunale e la collezione privata dei conti Bruschi-Falgari, il Museo è andato via via arricchendosi con l’immissione dei materiali provenienti dagli scavi condottimuseo nazionale evento presentazione   mostra etruschi maestri artigiani nell'area dell’antica città etrusca e delle sue vaste necropoli. Dagli inizi degli anni ’80 è in corso la ristrutturazione di molti ambienti del Museo e la revisione dei vecchi allestimenti. Attualmente pertanto al piano terra è possibile ammirare le sculture funerarie in pietra, in particolare gli splendidi sarcofagi provenienti dai sepolcri gentilizi di età ellenistica. Il primo piano accoglie le suppellettili dalle ricche necropoli cittadine, ma anche il celebre altorilievo fittile con coppia di cavalli alati dal frontone del grande tempio dell’Ara della Regina. Al secondo piano sono state ricollocate le pitture di alcune note tombe dipinte, strappate negli anni ’50 per motivi di conservazione dal supporto roccioso naturale e rimontate su telai che consentono la suggestiva ricostruzione della camera funeraria.direttrice museo tarquinia daniela de angelismuseo tarquinia lazioestreno museo tarquiniamuseo cerveteri lazio
 
 
 
 Poi con il mezzo pullman si raggiunge l'altro museo per eccellenza dedicato agli etruschi quello sempre nel Lazio ma più vicino a Roma, Cerveteri, Il Museo Nazionale Cerite è allestito all’interno della rocca medioevale, nel centro storico della cittadina moderna, che si è sovrapposto all’acropoli dell’antica Caere. Il Museo, allestito dall’architetto Franco Minissi, è stato inaugurato nel 1967. La visita consente di seguire le diverse fasi culturali di Caere, dal IX sec. a.C. fino all’età della romanizzazione.etruschi lazio mostra  maestri artigiani

I materiali conservati nel Museo, esposti in ordine cronologico, provengono soprattutto dalle necropoli che circondavano l’antico centro urbano. Nel 2013 è stato inaugurato un nuovo percorso di visita multimediale denominato “Museo Vivo” curato da Paco Lanciani e Piero Angela. Al pian terreno sono state installate quattro teche digitali che, attraverso la suggestione della multimedialità, raccontano la storia di alcuni importanti oggetti della collezione.LA SEDIA ETRUSCA PIEGHEVOLE..

Vi si accede dall’avancorpo adiacente a una delle torri del Castello e si passa attraverso il cortile, dove sono conservati frammenti architettonici e statue romane della prima età imperiale.MUSEO POLO LAZIALE EDITH GABRIELLI

Piano TerraVASO ETRUSCO CERVETERI MUSEO MUSEO CERVETERI  VASO ETRUSCO MUSEO CERVETERI CERVETERI PIAZZA DEL MUSEO

La visita all’interno prende avvio dalle vetrine poste a destra dell’ingresso, in cui sono esposti alcuni corredi funerari provenienti dalle più antiche tombe a incinerazione della necropoli del Sorbo (IX-VIII sec. a.C.). Tipici di questo periodo sono le urne di impasto scuro e gli ossuari biconici che contenevano le ceneri del defunto. Seguono i corredi delle tombe del tipo a fossa con defunto inumato, in cui sono presenti anche oggetti di ornamento personale e ceramiche destinate al banchetto.LE SCARPE DEGLI ETRUSCHI MUSEO CERVETERI

Segue poi l’esposizione di corredi provenienti da tombe a camera databili al VII e VI sec. a.C. rinvenute soprattutto nelle necropoli urbane di Monte Abatone e della Banditaccia. Accanto ai vasi di produzione locale, di bucchero e di impasto, e alla ceramica etrusco-corinzia, è assai ricca e preziosa la testimonianza di ceramiche d’importazione greca (in particolare contenitori per cibi e ceramiche fini da mensa), segno del ruolo preminente di Caere nell’economia mercantile del Mediterraneo.MUSEO CERVETERI

Tipiche di questo periodo sono anche le urnette cinerarie di impasto rosso con coperchio a tetto  displuviato e decorazione geometrica suddipinta in bianco (white-on-red) sulla cassa rettangolare. Si segnala poi un’urna in terracotta più recente (fine VI sec. a.C.) sul cui coperchio è rappresentata una coppia di sposi distesa a banchetto.CHIESA DI CERVETERI DAVANTI MUSEO ETRUSCO

Italia Regione Lazio, Tarquinia, Cerveteri, il nostro On The Road... come oggi 2019 il ieri l'uomo amava circondarsi di arte, di .vestiti e scarpe e di utensili comodi  ed utili, veloci e maneggevole. Il ieri è film mondo etrusco, civiltà preromanica , che ha dato molto per la civiltà italiana e mediterranea. Guardando i nostri passati articoli su argomenti fashion notiamo quanto siamo simili al popolo etrusco,  quanto noi oggi del nuovo millenium usiamo oggetti e design dei Etruschi. Visitando i due importanti siti museali durante l'evento indetto dal Polo Museale del Lazio. La nostra e vostra Direttrice  del Polo museale Lazio la dottoressa Edith Gabrielli, sempre elegante nel suo autfit rosa con la borsa sfumatura di verde e le scarpe  a sandalo con plateau di colore beige( vedi foto). Ella spiega che nel suo primo quadriennale di vita il Polo ha raggiunto risultati convincenti e oramai unitamente riconosciuti. Le eclatanti operazioni di riapertura sebbene giustamente lodate da organi di stampa e blog come noi  che siano specializzate o generaliste, notiamo un certo miglioramento nelle gestioni e infatti nel continuare il discorso ,dichiara che sono in aumento i visitatori ,come nel 2019, di quattro milioni. I siti più visitati il centro del Vittoriano ed il Museo Nazionale di  Castel Sant'Angelo. Come l'intero progetto di Artcity Estate 2019, fare rete con le amministrazioni locali, sottolineando la forza della comunicazione della comunità.ENTRATA DEL MUSEO ARCHEOLOGICO CERVETERIIL VIAGGIO PER TARQUINIA ASSOCIAZIONE CIVITAUNA TOMBA....MUSEO TARQUINIA

TALENT SCOUT MODELS & ARTIST

 

  modelle di alta moda roma e patrizia pierbattista
THE WORLD DE STUDIOPR
CERCA NUOVI VOLTI DI NUOVE
MODELLE/I CASTING
PER INFO
PHONE: +393288862722
CONTACT +393288862722
 
 

STAFF/THE WOGUE.NET

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy