PUBBLICITA'

PATRIZIA PIERBATTISTA SPIAGGINA HERTZ GARAGE ITALIA
PUBBLICITA' CHIAMA SUBITO! 3288862722 THE WOGUE.NET STUDIOPR
L'OREAL SUBLIME SUN NEW!!!!!
 NEW ENTRY
 
OFFERTA THE WOGUE.NET PUBBLICITA'
 

Youreporter/Vimeo

you reporter.it/the wogue.net VIMEO THE WOGUE.NET
 
 pintarest patrizia pierbattista the wogue.net patrizia pierbattista tumblr
 blogger thewogue.net  odnoklassniki the wogue.net
reddit logo the wogue.net VKontakte thewogue.net
the wogue.net skyrock.com the wogue.net livejournal

you tube

youtube

THE WOGUE.NET RADIO SPREAKER

 SPREAKER RADIO THE WOGUE.NET

STUDIO PR MARKETING & COMMUNICATIONS ARTS & EVENTS

Instagram
 

      THE WOGUE.NET 

SCARICA LA RIVISTA ! -->      Scarica la rivista!

                                                                                           the wogue.net il blog                                         

 

 

                                 BANDIERA EUROPEA THE WOGUE.NET     BLOGZINE MENSILE XII ANNO. MESE  MARZO 2020BANDIERA D'ITALIA THE WOGUE.NET

                                                                                                 LA START-UP E SITO D'INFORMAZIONE A CARATTERE GRATUITO  INTERNAZIONALE BLOGZINE NASCE  NEL MADE IN ITALY DA UNA IDEA NEL 2008 DA PATRIZIA PIERBATTISTA & MIRELLA PIERBATTISTA & GIULIANA MATTEUCCI 
                                                                                                                                                                whatsup the wogue.net +393288862722                                                                                        
 
 
Risultati immagini per logo golf people   
                                                                                  
 

TEMA III:LA CRESCITA ECONOMICA E LA DIFESA DELL’ECONOMIA SOCIALE DI MERCATO In

1 ottobre 2012
THE WOGUE.NET
 TEMA III:
LA CRESCITA ECONOMICA E
LA DIFESA DELL’ECONOMIA SOCIALE DI MERCATO

Intervento dell’On. Paolo BARTOLOZZI

Firenze - 7.09.2012  

liquid smoke la tua sigaretta elettronicaPAOLO BARTOLOZZI gruppo ppe pdl fiesole convegno 2012

 

Sono particolarmente onorato di poter prendere parte a questo momento

di riflessione economica e politica su un tema tanto attuale come quello

della crescita economica e della difesa dell’economia sociale di mercato.

Un argomento la cui attualità è testimoniata dall’evoluzione sistemica che

sta investendo le economie dei paesi di tutto il mondo.  

                                         +39 3288862722 spazio disponibile the wogue.net

 


paolo bartolozzi  fiesole convegno  2012 Partita tra il 2007 ed il 2008, quella che è nata come una crisi, si è

trasformata nel corso degli anni in una mutazione delle principali regole e

teorie economiche che hanno guidato lo sviluppo delle economie

occidentali negli ultimi centocinquanta anni e proprio questa

trasformazione ha evidenziato la necessità di rideterminare le relazioni tra

i principali agenti economici e riflettere sul fallimento del liberismo

economico e sulla ricerca di nuove modalità di azione, capaci - anche - di

ridefinire il ruolo delle Istituzioni pubbliche.

Fenomeni quali la globalizzazione delle economie, i processi di

internazionalizzazione, lo sviluppo scientifico e tecnologico hanno

modificato l’ordine economico mondiale e le basi del vantaggio

competitivo a livello di territori, paesi e organizzazioni, fallendo tuttavia, a

volte, nella definizione di forme di governo sovranazionali per questo

nuovo sistema economico globale. 2

Tali cambiamenti suggerirebbero di ripensare il rapporto tra economia e

società, cogliendo le opportunità offerte da questa situazione

completamente nuova.

Una ricostruzione di questo tipo, però, va avviata basandosi su alcuni valori

fondanti irrinunciabili.

Onestà, senso della giustizia, correttezza, generosità, senso civile, rispetto

della dignità umana dell’altro e norme etiche condivise nella quotidianità.

Da qui, si comprende l’attualità indiscutibile dell’economia sociale di

mercato, che combinando sapientemente concetti come la libertà

individuale, la concorrenza di libero mercato, le pari opportunità, la

giustizia sociale - con un’azione di Governo che costruisce le adeguate

condizioni di fondo e le Regole generali - propone un modello di grande

equilibrio e prospettiva.

Più volte abbiamo avuto modo di manifestare tesi che forse avrebbero

medicato molti errori ed evitato ulteriori mali.

Parlo della visione di un’Europa come Istituzione di riferimento in termini

assoluti di mercato interno e sistema di competizione internazionale.

Mi riferisco al pieno sostegno agli imprenditori e alle PMI - cuore pulsante

dell’economia europea - come costruttori di benessere per la collettività,

sottolineando anche il loro impegno etico nella costruzione e distribuzione

di ricchezza.

Faccio richiamo ad una maggiore attenzione all’economia reale dei Paesi e

a quel recupero di certezza economica, di profittabilità delle produzioni e 3

di competitività che permetterebbe di riavviare un processo di

reindustrializzazione della nostra Europa.

Mi riferisco a proposte come quella degli Eurobonds, che garantirebbero

un intervento più diretto dell’Unione europea per far fronte alla

vulnerabilità del settore bancario e alla crisi del debito.

Parlo dell’evoluzione dai sistemi di sovvenzione ai sistemi di incentivi in

ambito fiscale e sociale, per la costruzione di un sistema in cui la libertà sia

remunerata e il senso di responsabilità incoraggiato.

Ancora, parlo di una società aperta, che assicuri un riconoscimento a chi si

impegna e costruisce, per se e per gli altri.

Se le nostre idee sono ineccepibili e portatrici di un futuro migliore per le

nostre società, si deve, arrivati a questo punto, passare inevitabilmente

alla loro attuazione.

Con grande realismo, penso insomma che bisognerebbe puntare alla

costruzione di una società e di un sistema diversi, partendo

dall’ammissione che quanto finora proposto non è stato in fondo ascoltato

e che le nostre tesi andrebbero - ora - ancora più fortemente riproposte

per puntare ad un nuovo modello di economia in cui la libertà di mercato,

la giustizia sociale, la realizzazione dell’individuo e la funzione sociale dello

Stato siano interamente fondati e pienamente armonizzati.

Per fare questo, c’è bisogno che la Politica - la Buona Politica - riacquisti il

suo ruolo e la sua funzione.

E uno dei luoghi dove la Politica deve dare il meglio di se è l’Europa. 4

Questa crisi ci mette di fronte ad alcune scelte. Quella del debito sovrano è

una vera e propria crisi; la crisi di un’eurozona che non riesce più a

convincere gli investitori dell’affidabilità dei sistemi paese che la

compongono.

Dobbiamo impiegare il tempo che finora abbiamo guadagnato per le

riforme strutturali che sono necessarie alla modifica dell’architettura

istituzionale e alla maggiore integrazione delle politiche economiche e

fiscali e, di conseguenza, ad una maggiore credibilità del sistema Europa,

oggi ai minimi termini dalla sua nascita.

L’UE deve adottare soluzioni di lungo periodo per risolvere la crisi alla

radice (penso all’Unione fiscale) e provvedimenti più urgenti per

controllare i mercati (penso all’Unione bancaria).

È di fondamentale importanza centralizzare la politica fiscale con un

sostanziale e vincolante trasferimento di sovranità dai singoli Paesi alle

Istituzioni europee, mentre il bilancio comunitario dovrebbe essere

rafforzato aumentando le risorse e le materie di competenza verso quello

che molti economisti e analisti ormai definiscono come un ‘bilancio

federale light’.

Tuttavia, per approdare a queste soluzioni sono indispensabili azioni e

decisioni al di fuori dell’economia: è necessaria la volontà politica.

Il processo di integrazione della politica fiscale deve essere partecipato e

non imposto. E per esserlo deve essere accompagnato da un aumento

della legittimità democratica delle decisioni. 5

Solo in un quadro di azioni politiche che costruiscano un momento

istituzionale nuovo e comune - che fa riferimento alla dottrina sociale

cristiana proiettandosi al futuro - potremo dare nuovo slancio, nuova linfa

vitale, ad un modello come l’economia sociale di mercato che per

affermare con forza la propria visione della società e dell’economia ha

bisogno di una nuova architettura istituzionale all’altezza dei propri

obiettivi.

di Europarlamentare on.Paolo Bartolozzi 

ppe/pdl

TALENT SCOUT MODELS & ARTIST

 

  modelle di alta moda roma e patrizia pierbattista
THE WORLD DE STUDIOPR
CERCA NUOVI VOLTI DI NUOVE
MODELLE/I CASTING
PER INFO
PHONE: +393288862722
CONTACT +393288862722
 
 

STAFF/THE WOGUE.NET

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy