PUBBLICITA'

patrizia pierbattista e garage italia e hertz e la spiaggina fiat
PUBBLICITA' CHIAMA SUBITO! 3288862722 THE WOGUE.NET STUDIOPR
L'OREAL SUBLIME SUN NEW!!!!!
 NEW ENTRY
 
OFFERTA THE WOGUE.NET PUBBLICITA'
 

Youreporter/Vimeo

you reporter.it/the wogue.net VIMEO THE WOGUE.NET
 
 pintarest patrizia pierbattista the wogue.net patrizia pierbattista tumblr
 blogger thewogue.net  odnoklassniki the wogue.net
reddit logo the wogue.net VKontakte thewogue.net
the wogue.net skyrock.com the wogue.net livejournal

you tube

youtube

THE WOGUE.NET RADIO SPREAKER

 SPREAKER RADIO THE WOGUE.NET

STUDIO PR MARKETING & COMMUNICATIONS ARTS & EVENTS

Instagram
 

      THE WOGUE.NET 

SCARICA LA RIVISTA ! -->      Scarica la rivista!

                                                                                           the wogue.net il blog                                         

 

 

                                 BANDIERA EUROPEA THE WOGUE.NET     BLOGZINE MENSILE XI ANNO. MESE  NOVEMBRE  2019BANDIERA D'ITALIA THE WOGUE.NET

                                                                                                 LA START-UP E SITO D'INFORMAZIONE A CARATTERE GRATUITO  INTERNAZIONALE BLOGZINE NASCE  NEL MADE IN ITALY DA UNA IDEA NEL 2008 DA PATRIZIA PIERBATTISTA & MIRELLA PIERBATTISTA & GIULIANA MATTEUCCI 
                                                                                                                                                                whatsup the wogue.net +393288862722                                                                                        
 
 
Risultati immagini per logo golf people   
                                                                                  
 

RACCOMANDO & COMPANY TV!!! VENTAGLIO DI NEWS DEL MESE DI NOVEMBRE 2019

1 novembre 2019
THE WOGUE.NET
 Risultati immagini per raccomando tv thewogue.net
 RACCOMANDO & COMPANY TV!!!
VENTAGLIO DI NEWS
DEL
MESE DI NOVEMBRE 2019
Risultati immagini per TECNOLOGIA HI-NEXT TOO WOGUERisultati immagini per TECNOLOGIA HI-NEXT TOO WOGUE

PER DONAZIONI:

 
 

IBAN IT65J0305801604100320249689 A CHEBANCA!

Risultati immagini per redazioneBy Redazione
redazione.thewogue.net@gmail.comredazione.thewogue.net@gmail.com 
flash fotografico the wogue.net linda eyesFoto by Linda Eyes & Studiopr/TheWogue.net
(none)Sabato 19 e domenica 20 ottobre Rai Radio2 sarà in diretta dal Maker Faire. Vetrina di invenzioni, creatività e intraprendenza, dove persone di tutte le età si riuniscono per mostrare il frutto del loro ingegno, il Maker Faire quest’anno compie 7 anni e si estende ad una edizione europea che Rai Radio2 sostiene con due programmi in diretta dalla Fiera di Roma. 
CONTINUA CON LA TV...

  Sabato dalle 13.45 alle 16 lo sguardo leggero e ironico di ‘Tutti Nudi’ con la prospettiva senza tabù di Pippo Lorusso, Antonio Mezzancella e Dj Osso. A seguire ‘Quei bravi ragazzi’, la trasmissione in cui l’attualità è letta attraverso la competenza di Tommaso Labate e la sagacia di Max Cervelli, in una puntata speciale interamente dedicata al racconto del Maker Fair 2019. La presenza di Radio2 si chiude domenica 20 ottobre con una seconda puntata on site di ‘Tutti Nudi’. Per info di approfondimento sull’intera manifestazione, 2019.makerfairerome.eu.  Rai Radio2 al Maker Faire è anche su RaiPlayRadio.it/Radio2, sulla app RaiPlay Radio e con contenuti speciali e dirette sulle pagine facebook, instagram e twitter di @RaiRadio2.
 
 
Da martedì 22 ottobreRoberto Giacobbo torna in edicola con “Freedom Magazine” (testata a cura di Fivestore, divisione editoriale di Mediaset): 96 pagine di immagini spettacolari ed esclusive, caratterizzate da temi affascinanti e coinvolgenti. Lo spin-off di “Freedom - Oltre il confine” è arricchito da documenti, retroscena e reportage inediti.

Del programma TV, “Freedom Magazine” ripropone il mix di avventura, scoperta e indagine, declinato in un percorso alla ricerca della conoscenza. Un viaggio animato dal desiderio di andare oltre e farsi stupire da storia e natura.

Dopo il grande successo - del tutto in controtendenza - del numero zero uscito lo scorso giugno, della testata viene confermata l’impostazione fresca e la ricchezza di contenuti, formula che ha conquistato il pubblico in TV e in edicola. 

Protagonista del primo “Freedom Magazine” è Leonardo Da Vinci, del quale vengono descritti i molteplici volti, da quello dell’artista a quello dell’uomo. Fil rouge della ricostruzione del suo profilo, le enigmatiche e rivoluzionarie opere.
Non mancano inoltre visite a luoghi sorprendenti come Rocca Calascio (L’Aquila), sede del castello più alto d’Italia, e Monte Sant’Angelo, località del foggiano situata sulla mistica linea di San Michele. 
Ma non solo. Spazio ad Hatshepsut, la Faraone donna, a Vincenzo Tiberio, ritenuto il primo scopritore della Penicillina, ad un’inchiesta sulla vita oltre la vita. Molte le rubriche fisse: una dedicata ai social, con i post e le domande più interessanti, ed una alla mitica crew di Freedom. Nel paginone centrale, infine, una collection della foto più belle da staccare e conservare. 

Sempre dal 22 ottobre, infine, è prevista una campagna spot sulle reti Mediaset, il cui testimonial è lo stesso Roberto Giacobbo. 

Risultati immagini per ROCCO SCHIAVONEAscolti tv di mercoledì 16 ottobre

Crescono "Rocco Schiavone" su Rai2 e "Chi l'ha visto?" su Rai3. Doppia pagina di servizio pubblico per Rai 1 con la diretta per i funerali dei due poliziotti e lo speciale Tg1

L’informazione Rai ha dedicato ieri due pagine di servizio pubblico per raccontare le operazioni militari turche nel nord della Siria e per seguire i funerali solenni dei due agenti di Polizia uccisi a Trieste.  Lo speciale Tg1 “La guerra di Erdogan”, in prima serata su Rai1, aperto dall’intervista in studio di Francesco Giorgino al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ha interessato 1 milione 571 mila spettatori con il 7 di share; la diretta del Tg1 delle esequie (dalle 11.15 alle 12.50) è stata seguita da 1 milione 85 mila telespettatori con il 13,5%. Il Tg 1 delle 20 è sempre leader d’ascolti con oltre 5 milioni di spettatori (5 milioni 48 mila)  e il 22,3 di share. Il Tg2 delle 13.00 ha ottenuto 1 milione 889 mila spettatori e il 14,7 di share. Un milione 740 mila telespettatori per il Tg3 delle 19.00 con il 10,5 di share, salito al 12,2 (2 milioni 436 mila telespettatori) nelle edizioni regionali curate dalla Tgr.
Tornando al prime time, in crescita su Rai2 gli ascolti della serie “Rocco Schiavone” con Marco Giallini: l’episodio dal titolo “Après le boule passe” è stato seguito da 2 milioni 652 mila telespettatori pari all’11,6 di share. Buon risultato su Rai3  per la trasmissione di Federica Sciarelli “Chi l'ha visto?”, che supera i 2 milioni di telespettatori (2 milioni 47 mila) con il 10,1 di share.
Nel day time, su Rai1, “Storie italiane” ha realizzato, nella prima parte, il 17,4 di share con 824 mila telespettatori. Su Rai3 molto bene il programma di Salvo Sottile “Mi manda Rai3” che ha raggiunto il record stagionale di share con l’8,5% pari a un ascolto di 415 mila telespettatori.
Nel pomeriggio di Rai1, “Il paradiso delle signore” è stato seguito da 1 milione 451 mila telespettatori con il 13,8%, lo stesso share di “La vita in diretta” che ha segnato un ascolto di 1 milione 361 mila spettatori. 
Ancora vincenti nel preserale e nell’access prime time di Rai1 rispettivamente “L’Eredità” con un netto di 4 milioni 603 mila telespettatori pari al 24,4 di share e “I soliti ignoti - Il ritorno” con 5 milioni 206 mila spettatori e il 20,6 di share. 
Da segnalare, tra le reti specializzate, Rai Movie che, con il film “Southpaw – l’ultima sfida”, raggiunge il 2 di share con 460 mila telespettatori. Bene anche Rai4 con “Black butterflay” (1,6 di share) e Rai Premium con “Un’estate in Florida” (1,3 di share).
Complessivamente le reti Rai si aggiudicano il prime time con 9 milioni 226 mila spettatori e il 37,3 di share e le 24 ore con 3 milioni 431 mila spettatori e il 35,6 %.
 
 
 

Dritto e rovescio" leader dell'informazione in prima serata

Sebastiano Lombardi «“Dritto e Rovescio" ha saputo capire meglio e prima degli altri, un bisogno sano di confronto senza filtri»

«I dati d’ascolto sono eccezionali? Vuol dire che “Dritto e Rovescio”, come capita spesso con Del Debbio, ha saputo capire meglio e prima degli altri, un bisogno sano di confronto senza filtri».

Il direttore di Retequattro Sebastiano Lombardi commenta così il risultato ottenuto ieri - giovedì 17 ottobre - da “Dritto e Rovescio”.
In una serata dalla competizione agguerrita, il talk ha registrato 1.226.000 spettatori totali con il 7% di share, confermandosi, ancora una volta, programma leader dell’informazione in prima serata. “Dritto e Rovescio” supera così, per la quarta volta consecutiva, la diretta concorrenza.

L’approfondimento ha toccato picchi dell’11.63% di share con 1.941.000 spettatori e totalizzato una media stagionale del 6.5% di share individui. 

Sebastiano Lombardi, direttore di Retequattro:
«“Dritto e Rovescio” è, finalmente, un programma che sa mettere in contatto due mondi che stanno prendendo due derive pericolose.
Da una parte la politica, che tende a parlare da sola davanti allo specchio senza mai fare i conti con la società, twittando proclami e trovando frasi ad effetto. 
Dall’altra, la società civile che si fa il sangue amaro a casa la sera e non trova nemmeno nelle piazze uno sfogo che produca confronto e risultati.
Il merito grande di Del Debbio e di Siria Magri e della loro squadra di inviati, è quello di aver messo di fronte le persone e non i ruoli in uno stesso spazio. Ad armi pari. E questo ha tolto tanti alibi, ha costretto ad argomentare, a parlare chiaro, a razionalizzare, da una parte e dell’altra».
 
 
 
 
lo zecchino d'oro rai film storia Anni ’60, Bologna. Mimmo, 9 anni, è quello che oggi si direbbe un bambino difficile. Figlio di immigrati dalla Sicilia, alla scuola e allo studio preferisce la vita di strada con il fratello maggiore, Sebastiano.
Mimmo però ama cantare e ha un orecchio musicale straordinario, così un giorno la madre, Ernestina, disperata, lo porta a un provino per un concorso canoro. Un consiglio del suo insegnante: forse la musica potrà salvarlo.
Quello che ancora nessuno sa è che quel provino è l’inizio di uno spettacolo destinato a entrare nella storia della televisione italiana: lo Zecchino d’Oro.
È la storia tenera e coinvolgente di un festival canoro per bambini che dopo sessant’anni è ancora vivo, amato e seguito dai più piccoli e dalle loro famiglie.
Una storia di tutti che viene raccontata oggi nel film tv, “I ragazzi dello Zecchino d’Oro”, una coproduzione Rai Fiction e Compagnia Leone Cinematografica, prodotta da Francesco e Federico Scardamaglia, in onda su Rai1 domenica 3 novembre in prima serata.
La regia è affidata ad Ambrogio Lo Giudice che fu anche lui, da piccolo, uno dei quei “ragazzi”.
Matilda De Angelis interpreta Mariele Ventre, l’indimenticata maestra di musica che darà vita ad una formazione stabile, una vera scuola di canto e di vita, il Piccolo Coro dell’Antoniano di Bologna che oggi porta il suo nome.
Simone Gandolfo veste i “magici” e azzurri panni indossati fin dalla prima edizione da Cino Tortorella, l’ideatore della manifestazione canora che diventerà l’emblema dello Zecchino d’Oro, il Mago Zurlì.
Nel cast, tra gli altri, Maya Sansa, Antonio Gerardi e Valentina Cervi.
Ruben Santiago Vecchi, infine, è il protagonista del tv movie. Quel piccolo Mimmo che, scelto insieme ad altri bambini di ogni provenienza e classe sociale per partecipare alla prima edizione dello Zecchino, imparerà a conoscere la musica e a cantare con loro brani che resteranno per sempre nella memoria collettiva.

TALENT SCOUT MODELS & ARTIST

 

  modelle di alta moda roma e patrizia pierbattista
THE WORLD DE STUDIOPR
CERCA NUOVI VOLTI DI NUOVE
MODELLE/I CASTING
PER INFO
PHONE: +393288862722
CONTACT +393288862722
 
 

STAFF/THE WOGUE.NET

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy