PUBBLICITA'

patrizia pierbattista e garage italia e hertz e la spiaggina fiat
PUBBLICITA' CHIAMA SUBITO! 3288862722 THE WOGUE.NET STUDIOPR
L'OREAL SUBLIME SUN NEW!!!!!
 NEW ENTRY
 
OFFERTA THE WOGUE.NET PUBBLICITA'
 

Youreporter/Vimeo

you reporter.it/the wogue.net VIMEO THE WOGUE.NET
 
 pintarest patrizia pierbattista the wogue.net patrizia pierbattista tumblr
 blogger thewogue.net  odnoklassniki the wogue.net
reddit logo the wogue.net VKontakte thewogue.net
the wogue.net skyrock.com the wogue.net livejournal

you tube

youtube

THE WOGUE.NET RADIO SPREAKER

 SPREAKER RADIO THE WOGUE.NET

STUDIO PR MARKETING & COMMUNICATIONS ARTS & EVENTS

Instagram
 

      THE WOGUE.NET 

SCARICA LA RIVISTA ! -->      Scarica la rivista!

                                                                                           the wogue.net il blog                                         

 

 

                                 BANDIERA EUROPEA THE WOGUE.NET     BLOGZINE MENSILE XI ANNO. MESE  AGOSTO 2019BANDIERA D'ITALIA THE WOGUE.NET

                                                                                                 LA START-UP E SITO D'INFORMAZIONE A CARATTERE GRATUITO  INTERNAZIONALE BLOGZINE NASCE  NEL MADE IN ITALY DA UNA IDEA NEL 2008 DA PATRIZIA PIERBATTISTA & MIRELLA PIERBATTISTA & GIULIANA MATTEUCCI 
                                                                                                                                                                whatsup the wogue.net +393288862722                                                                                        
 
 
Risultati immagini per logo golf people   
                                                                                  
 

LIBREANDO... LE RECENSIONI DEL MESE DI AGOSTO 2019

1 agosto 2019
LE RECENSIONI LIBRI &...
  LIBREANDO

LIBREANDO...

LE RECENSIONI DEL MESE DI AGOSTO 2019 

 
Risultati immagini per TECNOLOGIA HI-NEXT TOO WOGUERisultati immagini per TECNOLOGIA HI-NEXT TOO WOGUE

PER DONAZIONI:

 

IBAN IT65J0305801604100320249689 A CHEBANCA!

patrizia pierbattistaBy Patrizia Pierbattista
redazione.thewogue.net@gmail.comredazione.thewogue.net@gmail.com 
flash fotografico the wogue.net linda eyesFoto by Linda Eyes Studiopr/TheWogue.net 
casa editrice olilgo  il sogno  mary shelleyPresso la nostra redazione sono giunti alcuni piccoli libri de OLIGO Editore di Mantova,  è un marchio de Il Rio Srl  nel nord della nostra Italia,terra di poeti navigatori e artisti. Il primo di pagine 43 il suo prezzo  è di €14,00 e uno in più con note de  traduttore di Cristiano Ferrarese  e spiegazioni della intera collana  diretta da Davide Bertola per una scrittrice che viene raffigurata in una incisione del secolo XIX, Mary Shelley, creatrice del famoso personaggio  Frankenstein.  L'autrice scrive di una fama della fine del XVI  in Francia alla Corte  de Enrico IV, una giovane contessa è innamorata di un Cavaliere ma il loro amore è per lei un problema perché i loro padri si sono uccisi in battaglia,vicendevolmente, Costance e Gaspar, sono al bivio, lei piange disperata, è vuole chiudersi in convento, lui si appella al re Enrico IV, ch che conosce bene la contessa e la sua storia. Così entra in gioco il sogno, la dama vuole un consiglio dai Santa Caterina che nella località della Loira, il fiume, vi è uno spuntino di roccia, dove si racconta che chiunque dorma su di questo spuntone, dorma e sogni la Santa non cade nel fiume per poi morire annegato. Ma il sognare la Santa che ti parli e ti consiglia di salva la vita. Così Costance si appresta a giacere sullo spuntone. Ora sta a voi a conoscere la fine. Questo è un piccolissimo libro sul potere dei sogni e dei santi.
CONTINUA CON LA LETTURA....

il sogno casa editrice oligo Oligo è una parola usata spesso nella terminologia scientifica. Deriva dal greco ὀλίγος, che significa "poco". Idealmente, lo si può collegare alla massima di Seneca «non multa, sed multum», che possiamo tradurre un po' liberamente come "non tante cose, ma profonde". Di quella profondità che Arduino Cantafora chiama in causa per parlare della poetica dell'architetto e teorico Aldo Rossi – «poche e profonde cose» – poche, ma indispensabili per erigere un senso di bellezza chiamato a essere l'ultimo baluardo dell'essere umano contro la disperazione.oligo editore un amore del piccolo principecasa editrice olico il piccolo principe Questo libro, anzi piccolo, con interno le sue pagine numero 34 ed il suo prezzo al pubblico  € 10,00. Articolo libreando secondo de OLIGO EDITORE
Dall'autore de "Il piccolo principe" de Antoine de Saint-Exupery' ,un piccolissimo libro intitolato "Un amore del piccolo Principe", tradotto da Davide Bregola, con disegni su fogli inseriti nel piccolo libricino, di 34 pagine. Il costo di questo libro molto tascabile persino da inserire nella clutch ,eleganti borse piccolissime da sera. Il seguito ideale de racconto de il piccolo Principe, di un amore non ricambiato ,di un sogno, di messaggi con disegni alla sua amata signorina impertinente. Da una nota dell'autore si evince che lo scrittore pur essendo un militare,pilota di aerei si pensi ad un cuore duro,invece ha un cuore tenero e pieno di sogni di fanciullo, come il piccolo Principe per contrastare la spietatezza della guerra che lui assiste ed opera come pilota e poeta, di famiglia aristocratica, all' età di 26 anni iniziò a pubblicare su il Corriere del Sud, nato a Lione, Francia, nel 1900. Dopo un terribile incidente aereo si salvò, ma dovette lasciare la carriera militare, ma continuò a viaggiare su aerei Angelica per portare la posta in giro tra i continenti durante la seconda guerra mondiale così da divenire pilota di guerra.  La sua morte è avvolta in un mistero, il 31 luglio 1944 mentre sorvolare la Regione di Grenoble-Annecy venne dato per disperso e non se nè ebbe più notizia. Noi ci domandiamo se anche l'aereo è scomparso?  Questi piccoli racconti possono aiutarci a comprendere l'animo e il carattere dello scrittore forse fuggito dai troppi pensieri o per amore ci piace pensare.

Oligo è quindi un nome ambizioso e denso di significato per una casa editrice. Una dichiarazione di qualità, basata su una rigorosa scelta dei titoli proposti. Poche cose, fatte bene, con cura. Con quel "prendersi cura" del lettore che pensiamo sarebbe piaciuto a Heidegger. Libri adatti al grande pubblico, ma mai banali, in grado di offrire un punto di vista insolito e controcorrente che trova nella cultura un appiglio al quale afferrarsi nelle sabbie mobili della "società liquida" contemporanea: questo il punto di vista di Oligo.

 

 

 

graphe editore  la vecchia dei camini  e l'arte di fare il cattivoDa parte de Graphe edizione, ci sono pervenuti due piccoli libri, racconti di misteri autore d'eccezione Carlo Lapucci, esperto nel campo della letteratura, della linguistica e delle tradizioni popolari, vive a Firenze. Come esperto ha partecipato alla trasmissione di Radiodue ( RAI ITALIA) "La Luna nel pozzo". Collabora con giornali e riviste tra cui "ILSOLE24ORE"," Toscana oggi", " LA NAZIONE","Studi Piemontesi", "Erbe d'Arno", "il Caffe illustrato". I due libri sono: "La vecchia dei Camini - vita pubblica e segreta della befana," di pagine 47 al costo di € 6,00 dalla copertina verde senza illustrazioni, ma all'interno con un illustrato di un anonimo italiano, da una collezione privata / BRIDGEMAN IMAGE, poesia del Pascoli dedicata alla Befana.il dietro libro graphe edizioni
Dove si evince che non si può rispondere alle domande sulla complessa questione della vita segreta e pubblica della befana. Una mescolanza di espressioni delle varie tradizioni pagani e cristiani sul culto e simboli ancestrali ed antropologiche sulla figura della vecchia dei Cammini.
Il secondo libro "L'arte di fare il cattivo- Ovvero origine, Epifania, e metamorfosi dell'orco", sempre l'autore Carlo Lapucci, di 55 pagine dal costo di €6,00. La copertina dal colore blu chiaro, senza figure dove vi sono alcune incisioni su legno di Lorentz Schultes,XVII secolo,  presi da Wikipedia Commons, filastrocche dove si parla del cattivo, l'Orco. Oggi nel nostro mondo l'Orco è assai presente, come i Pedofili, i stupratori, rapitori, terroristi, manipolatori affettivi e narcisista maligno, da cui scappare a gambe elevate, come ne spiegano molti scrittori che abbiamo incontrato, come Roberta Bruzzone, Lilli Luini ed altri dove la personificazione del Orco e abilmente descritto e sottoposto ad analisi. Le favole servono ad identificare l'Orco per il futuro.
 
 
MAURIZIO MALE E FRANCO MALE E IL FOTOGRAFO MARCO PAGLIAI “Seguendo le orme di mio fratello maggiore Franco (campione mondiale di body building), a 16 anni ho iniziato una “vita fatta di sport” frequentando dapprima la scuola calcistica e poi il pugilato dilettantistico, dove ho vinto diversi incontri. All’età di poco più di vent’anni, all’improvviso ho avuto un infarto miocardico acuto e per i dodici anni successivi ho sinceramente creduto di essere stato solo vittima di uno scherzo della vita. Nel 2000, come a ricordarmi che quello che mi era successo non era stato uno scherzo, ho avuto la mia prima recidiva. Nel 2002, sono stato colpito da un ictus transitorio che mi ha lasciato per un giorno intero incapace di parlare e farmi comprendere. MAURIZIO MALE E FRANCO MALE CORRONO PER ROMA

L’anno successivo, a causa di una stenosi critica, sono stato sottoposto ad angioplastica coronarica solo parzialmente ridotta con l’intervento, a seguito della quale mi è stato impiantato un defibrillatore. Nel 2013 inizia una serie di problemi legati ad infezioni della tasca del defibrillatore per i quali subisco diversi interventi fino al 2015 quando, durante il ricovero all’Ospedale Gemelli per la riprogrammazione del defibrillatore sottocutaneo, i medici constatavano una severa dilatazione e disfunzione del ventricolo sinistro. Da questo momento, dato il mio quadro clinico, venivo invitato a rivolgermi con urgenza ad un centro trapianti ed iniziavo il percorso clinico-assistenziale per Insufficienza Cardiaca. Dopo un periodo di esami clinici e diagnostici, finalmente venivo inserito in lista attiva per il trapianto. Dopo una vita di battaglie e di sfide sportive importanti, con tanti successi nazionali e internazionali, che mi hanno insegnato a gestire emozioni, stress e paure, dopo una vita meravigliosamente intensa, con tanta volontà e voglia di vivere, all’improvviso è arrivata la mia battaglia più importante, quella decisiva, la più difficile di tutte….MAURIZIO MALE 

Dopo circa 18 mesi durante i quali la paura del trapianto si intrecciava confondendosi con quella di non fare in tempo, veniva individuato un donatore compatibile e venivo sottoposto a trapianto di cuore. Il 24 marzo 2018, ho subito un trapianto di cuore. Superato il trapianto e la riabilitazione forse ancora più dura dell’intervento stesso, emergeva in me il desiderio di incontrare i famigliari del mio donatore per ringraziarli del dono che mi avevano fatto. La legislazione italiana tutela la privacy sia del donatore che del donante ma per una serie di circostanze cui non avevo prestato grande attenzione nel momento in cui si sono presentate, sono risalito al mio donatore e, da lì, ai suoi famigliari. L’incontro con loro è stato qualcosa di unico ed estremamente emozionante. MAURIZIO MALE
È stato come un salto nel vuoto, non sai cosa ti aspetti perché non sai quello che si può innescare da quell’incontro. Dietro ad un trapianto ci sono lacrime di dolore da un lato e la gioia di tornare a vivere dall’altro. Ciò che mi ha sorpreso di quell’incontro è stato il trovare una famiglia composta nel proprio dolore ma quello che più mi porto dentro è il legame profondo ed inspiegabile che non richiede di essere disciplinato o gestito; ognuno di noi conosce esattamente il proprio posto ed il proprio ruolo nella vita dell’altro. Credo che permettere a chi ha perso una persona cara che ha donato qualcosa di così grande di conoscere personalmente colui che grazie a quel dono ha guadagnato un pezzo di vita in più, sia il miglior balsamo per lenire quel dolore.”MAURIZIO MALE
Maurizio Male il 7 aprile ha corso  la Stracittadina della XXV Maratona Internazionale di Roma per sostenere Fondazione Cuore Domani, la Onlus dei cardiochirurghi italiani, che si occupa di ricerca per la prevenzione e cura delle malattie cardiovascolari. “La Ricerca è fondamentale per salvare molte vite… come la mia! Basta poco per fare tanto… insieme!” Risultati immagini per logo cuore domani fondazione
Sostieni la Fondazione Cuore Domani acquistando la loro pettorina per la Stracittadina, donando al 45537 con un sms o con il 5x1000 al codice fiscale 97930450586.MAURIZIO MALEMAURIZIO MALE MAURIZIO MALE

Italia.  Regione Lazio. Viterbo. In una ridente cittadina da cui sono fermati e passati vari personaggi del passato e del nostro tempo, abbiamo trovato due atleti portabandiera del body building mondiale, i fratelli Male', Franco, Maurizio. Siamo  stati ospiti presso la loro sede de "FITNESS PALACE" una palestra su  due piani,  zona vicino allo stadio della cittadina di Viterbo. Appena giungiamo notiamo che anche in estate la palestra è affollata di giovani e non, di salutisti.  Il nostro approccio a questo mondo del futurismo a noi sconosciuto, dove però molti personaggi internazionali lo frequentano, come ci spiegano i due fratelli Male', ci raccontano storie vere di avere potuto iniziare la loro carriera sportiva al famoso Gold'Gym, Los Angeles, ( California USA) dove il calibro di Jack la Lanne e Arnold Schwarzenegger hanno creato il loro mito, imponendosi come veri e propri pionieri del fitness.MAURIZIO MALE E VIRGINIA RAGGI SINDACO DI ROMAMAURIZIO MALE
Trovando su Internet precisamente su WIKIPEDIA la storia de Gold's Gym,  la lunga storia e l'attuale, dove è inserito tra i vip L'atleta Franco Male', assieme Arnold Schwarzenegger e Lou Ferrigno. Sono tornati dalle lontane terre USA, con tanti trofei e soddisfazioni, sia Franco e Maurizio, certo i due fratelli sono molto uniti e si evince anche dal nostro incontro a Viterbo, che assieme alle loro compagne di vita ( Felicemente sposati) hanno investito sulla salute fisica e mentali, e dopo molte vicissitudini di Maurizio Male, che ha avuto un trapianto di cuore. Dove ha messo la sua storia su di  un libro la  biografica (Armando editore), magari sperando di una produzione cinematografica di poterla ammirare al cinema.MAURIZIO MALECOPERTINA DEL LIBRO A CUORE APERTO  EDITO ARMANDO FRANCO MALE
 A CUORE APERTO MAURIZIO MALE ARMANDO EDITORE
Italia.  Regione Lazio. Viterbo. Bologna la nostra incursione parte da  una ridente cittadina da cui sono fermati e passati vari personaggi del passato e del nostro tempo , abbiamo trovato due atleti portabandiera del body building mondiale, i fratelli Male',Franco e Maurizio,Marcello. Siamo ospiti presso la loro sede del FITNESS PALACE,i di due piani, n zona vicino allo stadio della cittadina di Viterbo,appena giungiamo, notiamo che anche in estate la palestra è affollata di giovani e non di salutisti. Abbiamo iniziato il nostro approccio a questo mondo del futurismo a noi sconosciuto, dove però molti personaggi internazionali lo frequentano, come ci spiegano i due fratelli Male', ci raccontano storie vere di avere potuto iniziare la loro carriera sportiva al famoso Gold'Gym, Los Angeles,( California,-USA) dove il calibro di Jack la Lanne e Arnold Schwarzenegger hanno creato il loro mito, imponendosi come veri e propri pionieri del fitness. Trovando su Internet, precisamente su Wikipedia la storia de Gold's Gym , troviamo la lunga storia e l'attuale, dove è inserito tra i vip L'atleta Franco Male', assieme Arnold Schwarzenegger e Lou Ferrigno. Sono tornati dalle lontane terre USA, con tanti trofei e soddisfazioni ,sia Franco e Maurizio, certo i due fratelli sono molto uniti e si evince anche dal nostro incontro a Viterbo, che assieme alle loro compagne di vita ( Felicemente sposati) hanno investito sulla salute fisica e mentali e dopo molte vicissitudini di Maurizio Male che ha avuto un trapianto di cuore dove ha messo su un libro la sua storia  biografica (Armando editore), magari sperando di una produzione cinematografica di poterla ammirare al cinema. 
Ecco alcui dettagli della città di Bologna,  la quale  ha dato natali a molti artisti ed è centro di grande interesse nell'ambito sanitario, di eccellenza diciamo, da cui sorge  L'ospedale Sant'Orsola-Malpighi , fu probabilmente fondato nel 1592, proprio fuori dalle mura (oggi viali della circonvallazione) della città di Bologna. Inizialmente, in ragione della sua collocazione, era destinato all'accoglienza degli emarginati, mentre in seguito vi trovarono ricovero i malati incurabili.Nel 1809 l'ospedale disponeva di 273 posti letto; da quel periodo divenne sempre più forte l'attenzione della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna, tanto che, tra il 1860 e il 1869, il S. Orsola ne divenne definitivamente la struttura di supporto assistenziale, e l'antico ricovero si trasformò in un Ospedale con caratteristiche più moderne.Nel 1929 a seguito della crescita continua in termini di dimensioni, di specialità considerate e di insegnamenti previsti, venne avviata la programmazione di un nuovo assetto edilizio.Nel 1978 la riforma del Servizio sanitario nazionale determinò la fusione del S. Orsola con l'ospedale Marcello Malpighi. L'ospedale Malpighi fu progettato agli inizi degli anni 1970.Il progetto è dell'architetto Enzo Zacchiroli, insieme con Giorgio Conato, ed è ispirato al Sanatorio di Paimio di Alvar Aalto La struttura di grandi dimensioni fu costruita negli anni '70 del Novecento, sull'area del vecchio "Ricovero di mendicità Vittorio Emanuele II" risalente al 1860. In quella che oggi è definita "Area Malpighi" (in particolare il padiglione 3) ricade un antico complesso conventuale dedicato a San Gregorio (XI-XII secolo), con la chiesa trecentesca e il chiostro, che trovò la sua vocazione assistenziale nel XVI secolo con l'"Opera dei Mendicanti"; nel 1667 è stato costruito il Portico dei Mendicanti che costeggia via Albertoni.L'ospedale è costituito da 27 padiglioni e si snoda per circa 600 metri (1 km se si considera anche l'area Malpighi) attorno ad un viale alberato centrale, che dà un senso di amenità all'ambiente micro-urbano del policlinico; ha un'estensione di circa 21 ettari.È presente anche un sistema di tunnel sotterranei che collega quasi tutti i padiglioni, ma è ad uso esclusivo dei dipendenti e del personale autorizzato.Attualmente l'ospedale è organizzato in 7 Dipartimenti ad attività integrata (una tipologia di organizzazione che consente di assicurare l'esercizio integrato delle attività assistenziali, didattiche e di ricerca) cui afferiscono 67 Unità Operative. Il Policlinico ha acquisito, via via durante il Novecento, tutte le specialità mediche e chirurgiche ad eccezione di Neurochirurgia (di cui la struttura di riferimento a Bologna è l'Ospedale Bellaria) e Odontoiatria (con sede di riferimento, nella clinica odontostomatologica di Via San Vitale, dove ha sede il corso di laurea in Odontoiatria e Protesi dentaria).

I Dipartimenti
Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare
Dipartimento di Chirurgie Specialistiche e Anestesiologia
Dipartimento di Ematologia, Oncologia e Medicina di Laboratorio
Dipartimento Emergenza/Urgenza, Chirurgia Generale e dei Trapianti
Dipartimento Malattie Apparato Digerente e Medicina Interna
Dipartimento Medicina Interna, dell'Invecchiamento e Malattie Nefrologiche
Dipartimento Salute della Donna, del Bambino e dell'Adolescente
Trapianti.
È in Italia il terzo più grande centro per i trapianti di fegato (745 effettuati tra il 2000 ed il 2008) dopo l'Ospedale S. Giovanni Battista di Torino e Pisa; è il terzo per il trapianto renale (630 effettuati nel 2000-2008) dopo Torino e Padova; il secondo per il trapianto di cuore (308 nel 2000-2008) dopo il Policlinico San Matteo di Pavia e uno dei rarissimi istituti a praticare il trapianto di intestino e multiorgano. Nel 2008 è stato effettuato, per la prima volta in Europa, un trapianto multiorgano di rene-cuore-fegato.Nel solo 2016, sono stati effettuati, complessivamente, 243 trapianti e tanto altro ancora. 
 
 
 
etruschi maestri artigiani art'mIn uno delle nostre incursioni ad eventi istituzionali, di arte e storia in Italia, abbiamo nella nostra ricca biblioteca aggiunto un pregiato libro de ARTEM editore che è un marchio registrato Prismi srl, Napoli, il testo intitolato  "Etruschi Maestri Artigiani-nuove prospettive da Cerveteri e Tarquinia" di pagine 228, dal costo di €19.00. Il libro è un catalogo sia di foto che  on spiegazioni, sulla storia dei ritrovamenti e deduzioni  scientifici dei storici ed archeologi. Grandi nomi tra gli illustri nomi, per dar luce alle sedi storiche come le due importanti cittadine di Tarquinia e Cerveteri che hanno dato i natali al popolo Etrusco, dove hanno sede importanti musei e siti archeologici ,oggi facenti parte del Polo Museale Lazio (istituto periferico del ministero per i beni e le attività culturali) operativo dal 2015, gestisce allo stato odierno 46 musei e luoghi della cultura di Roma e Lazio ,dove la direttrice Edith Gabrielli Cohen ne fa una prefazione. Il popolo Etrusco ha lasciato molte testimonianze sia dagli  oggetti che  pitture nelle necropoli, con scene di vita trascrizioni sia su oggetti che su pareti delle tombe. Molte sono le prefazioni dalla dottoressa Daniela De Angelis, direttrice del sito Unesco di Cerveteri e Tarquinia. Andrea Cardarelli ed Alessandro Naso esperti della storia etrusca, degli etruschi. Spiegando nel testo con foto e disegni (mappe) la storia dei nostri progenitori prima del Impero Romano. Il testo molto chiaro ed leggibile anche chi non è esperto, sembra un racconto particolare quindi non abbiamo altro da aggiungere ,basta leggere e osservare le foto magari portarlo con se presso i siti archeologici e musei Etruschi come una guida.
Guida alla mostra: In libreria luglio 2019, formato cm 15x24, allestimento brossura, pagine 228, illustrazioni a colori, lingua italiano, prezzo 19,00€ , collana arte. La casa editrice è la Prismi politecnica di Napoli  Srl ma anche denominata Art'm.etruschi maestri artigiani libro art'm
 
 
 

TALENT SCOUT MODELS & ARTIST

 

  modelle di alta moda roma e patrizia pierbattista
THE WORLD DE STUDIOPR
CERCA NUOVI VOLTI DI NUOVE
MODELLE/I CASTING
PER INFO
PHONE: +393288862722
CONTACT +393288862722
 
 

STAFF/THE WOGUE.NET

Realizzato con SitoInternetGratis :: Fai una donazione :: Amministrazione :: Responsabilità e segnalazione violazioni :: Pubblicità :: Privacy